Mauro Gattinoni a colloquio con il Ministro De Micheli

By 17/09/2020 Comunicati

Tanti gli investimenti previsti per Lecco e il suo territorio in vista delle Olimpiadi del 2026.

Lecco, 16 settembre 2020 – Ottime notizie dal versante infrastrutture e trasporti per il nostro territorio in ottica delle Olimpiadi del 2026: questo è quanto ha comunicato il Ministro Paola De Micheli a Mauro Gattinoni, candidato del centro-sinistra a Lecco, in una videochiamata dalla sete del MIT a Roma.

“Ho voluto portare all’attenzione del Ministro, che è stata così gentile da dedicare del tempo alla città di Lecco e al territorio, le maggiori criticità viabilistiche e infrastrutturali, in particolare la Lecco-Bergamo, la rete ferroviaria e la terza corsia in uscita del ponte Manzoni – è il commento di Mauro Gattinoni –. Direttamente dal Ministro sono arrivate indicazioni importanti sulle opere previste in ottica olimpionica: la terza corsia in entrata del ponte Manzoni, la ciclabile che collega Lecco con Abbadia e, soprattutto, la variante di Vercurago per 119 milioni.”

Un totale di 290 milioni di euro per queste e altre opere strategiche, che comprendono: la messa in sicurezza della Giussano-Civate, lo svincolo di Piona, lo svincolo di Dervio, il rifacimento della galleria Monte Piazzo; a ciò si aggiungono i quasi 9 milioni per le strade provinciali. Sul lato ferroviario, infine, la riqualificazione della linea Milano-Lecco-Tirano per 30 milioni di euro.

“Lecco è ancora debole dal punto di vista infrastrutturale, dalla SS36 fino alla connessione ferroviaria con Milano: la nostra città ha invece assoluto bisogno di una rete solida con il capoluogo lombardo. Per questo il treno delle Olimpiadi deve essere occasione d’investimento, investimento che siamo felici di vedere presente nei piani del Governo.”